Con i soldi incassati con la Champions la Juve si è pagato Ronaldo: ecco quanti soldi hanno incassato!

loading...

Novanta milioni di euro. È quello che la Juventus ha già virtualmente incassato con la partecipazione alla Champions League 2018-19, tra diritti televisivi, market pool e incassi. Di fatto i bianconeri si sono quasi ripagati Cristiano Ronaldo, con la possibilità – virtuale – di andare ben oltre il pagamento del portoghese. Due anni fa, arrivati in finale con il Real Madrid, i bianconeri avevano incassato 110 milioni di euro, solo di premi, senza considerare il botteghino.

FONTE ARTICOLO: TUTTOMERCATOWEB.COM

Analizzando le entrate, la Juventus ha vinto 4 partite su 5, per 900 mila euro ogni punto. Sono 10,8 milioni di euro che arrivano dai premi, più il market pool iniziale da 10 – in base al ranking – e la partecipazione, che è una quota fissa. Così la Juve, approssimativamente, ha già ricevuto 67 milioni di euro, più 9,5 per la qualificazione agli ottavi di finale.

Agnelli ha ammesso che lo Stadium è piccolo per la richiesta di biglietti della Juventus, ma è vero che la crescita è stata esponenziale. Senza Ronaldo, contro lo Young Boys, sono stati incassati 2,2 milioni di euro. Con il Valencia, ieri, sono arrivati 3 milioni, mentre con lo United c’è stato un record di incassi con 4,3 milioni. Un totale di 10 milioni a cui andranno aggiunti i (almeno) 4 milioni dell’ottavo di finale. Insomma, virtualmente 14 milioni dal botteghino – esclusa la hospitality, che solo per lo United era di circa 700 mila euro – che portano la quota a 90 milioni. Quasi come Cristiano Ronaldo.


Guarda il VIDEO

SHARE