Juventus, pronta la rifondazione: Buffon dirà addio. Barzagli e Chiellini rinnoveranno, ma…

loading...

La pesante sconfitta in Champions League per mano del Real Madrid, ha portato la Juventus a compiere le dovute valutazioni.

Cristiano Ronaldo e compagni hanno messo in evidenza i limiti della difesa bianconera che per anni ha rappresentato un muro quasi insormontabile. Leonardo Bonucci è stato il primo a lasciare la scorsa estate il famoso trio, la BBC, composto anche da Andrea Barzagli e Giorgio Chiellini, più Buffon, e adesso toccherà a quest’ultimo dire addio a fine campionato.

FONTE ARTICOLO: ITASPORTPRESS.IT Come riporta La Gazzetta dello Sport, il numero 1 ex Parma aveva promesso di restare solo in caso di vittoria della Champions. Il suo posto verrà preso da Wojciech Szczesny che ha dimostrato di essere all’altezza quando è stato chiamato in causa. Come suo vice, l’idea degli ultimi giorni porta il nome di Federico Marchetti, il quale arriverebbe a parametro zero dalla Lazio.

Grazie al lavoro svolto da Marotta e Paratici, la Juventus si è distinta anche per aver anticipato la concorrenza sui giovani emergenti. Tra questi troviamo Mattia Caldara, acquistato lo scorso anno dall’Atalanta, che arriverà il prossimo anno alla corte di Massimiliano Allegri. Con Daniele Rugani rappresenteranno la coppia di centrali del futuro. Sempre dai bergamaschi rientrerà anche dal prestito biennale Leonardo Spinazzola, esploso grazie al lavoro svolto da Gian Piero Gasperini. Il giovane laterale 1993 andrà a colmare il vuoto che lascerà Kwadwo Asamoah, ormai destinato all’Inter. Chi saluterà i bianconeri è anche Stephan Lichtsteiner. Dopo sette anni alla Juventus, il terzino svizzero non rinnoverà: per sostituirlo la dirigenza sta pensando a Matteo Darmian del Manchester United. Da non trascurare la pista Sokratis Papastathopoulos, in scadenza tra un anno con il Borussia Dortmund e cresciuto molto nelle ultime tre stagioni.

loading...

Guarda il VIDEO

SHARE