Di Marzio: ”Bel gesto di Pjanic per i suoi ex compagni della Roma”

loading...

A volte, causa calciomercato, tra compagni di squadra ci si saluta in modo frettoloso, Miralem Pjanic ci ha tenuto ad andare a salutare i suoi compagni di squadra nel ritiro della Roma.

Lo ha rivelato Gianluca Di Marzio sul suo blog: ”Cinque anni, tanto è durata la storia tra Miralem Pjanic e la Roma. Cinque anni in cui il centrocampista ex Lione è cresciuto come uomo e come giocatore, permettendo ai giallorossi di rimanere ai più alti livelli in Serie A. In estate il trasferimento alla Juventus, che ha scelto di pagare la clausola risolutoria presente nel suo contratto per avere uno dei migliori centrocampisti del campionato italiano. Ma il rapporto che Miralem Pjanic ha mantenuto con i suoi ex compagni di squadra rimane ottimo. E la giornata di oggi vede la Roma impegnata proprio a Torino. Non contro la Juventus di Miralem, ma contro i granata di Mihajlovic. E il bosniaco, tornato in città dalla trasferta vittoriosa di Palermo, ha voluto fare una sorpresa alla sua ex squadra: si è presentato nell’hotel in cui la Roma era in ritiro per salutare tutti. Un bel gesto, a testimoniare l’amicizia e il rispetto che Pjanic ha nei confronti dei suoi ex compagni. Perché è anche grazie alla Roma se ora è diventato un giocatore così completo”.

Il giocatore però non si è fatto distrarre, poco dopo a Sky è tornato con il focus sulla Juventus:

Li davanti alla difesa, Allegri ha detto che devi trovare ancora alcuni tempi di gioco…

“Sì sicuramente per quello che mi richiede lui e che mi richiede questo posto, in questa squadra ci sono certe cose da fare, certi automatismi che verranno fuori piano piano. Ma mi metto a disposizione e mi metto dove chiede il mister e provo a fare il meglio. Poi sono appena arrivato, quindi le cose miglioreranno sempre di più. La Dinamo Zagabria? Gli ambienti li sono sempre caldi. Sono partite non facili, però, ovviamente noi contro la Dinamo Zagabria vogliamo fare una buona partita e vincere in maniera giusta. Quindi giocando bene, dominare e prendere in mano questa partita. Ma sai in Champions non è mai facile con chiunque. Però sicuramente la cosa più importante sarà prendere i 3 punti per passare il turno e finire, come vogliamo noi: primi nel gruppo”, riporta Tuttojuve.


Guarda il VIDEO

SHARE