Del Piero apre al ritorno: “Non mi pongo limiti”

loading...

L’edizione odierna del ‘Corriere dello Sport’ propone una lunga intervista ad Alessandro Del Piero.

IL RAPPORTO CON AGNELLI – “E’ un rapporto a distanza, non sono a Torino e non abbiamo occasione di vederci. Ma da parte mia non c’è alcun problema”.

RITORNO ALLA JUVE – “Non c’è alcun rammarico in me nel vedere Javier Zanetti, bandiera dell’Inter, vice presidente nerazzurro. Abbiamo preso strade diverse. Io sono contento della mia vita e non pongo limiti a quello che potrebbe accadere in futuro, in qualsiasi campo”.

SCUDETTO – “Il divario tra la Juventus e le altre c’è, ma ha ragione Allegri quando dice che dovranno sudarselo lo Scudetto. Le rivali più temibili? Nell’ordine Napoli, Roma e Inter ma dopo queste tre partite in sette giorni ne sapremo di più”.

CHAMPIONS LEAGUE – “La Juventus può giocarsela fino alla fine, la squadra ha la potenzialità per lottarsela alla pari con le altre grandi. Ma non è la favorita”.

90 MILIONI PER HIGUAIN – “Non mi aspettavo che la Juventus spendesse 90 milioni per Higuain, è una scelta coraggiosa perché non ammette margine di errore. Higuain può dare molto, è nel pieno della sua carriera ed ha molta fame. E grande sintonia con i suoi nuovi compagni di squadra”.

DYBALA NUOVO DEL PIERO? – “Ogni giocatore è diverso, ma sicuramente abbiamo punti in comune”.

 

FONTE: CALCIOMERCATO.IT


Guarda il VIDEO

SHARE