Crotone, Nicola polemico in conferenza: ”Oggi siamo stati penalizzati dalle scelte arbitrali”

loading...

Il Napoli ha battuto il Crotone, il tecnico dei calabresi Nicola ha avuto da recriminare in conferenza stampa.

Ecco qui di seguito quanto evidenziato da TuttoNapoli:

“Siamo venuti qui per fare una gara con le nostre armi, le nostre strategie, contro una grande squadra in un grande stadio. La dinamica della gara ha portato ad un 3-0 che ci può stare alla fine, ma non per gli episodi. Al Napoli è stato permesso di giocare 11 contro 11 per il mancato rosso di Rog che per me andava espulso. La prima occasione è stata tra l’altro la nostra con Trotta in ripartenza, poi altre due mezze occasioni ma non era facile concretizzare. Episodio determinante? Non lo so, il Napoli può vincere quando vuole, ma analizzo le situazioni. La sconfitta non è stata solo demerito nostro. Espulsione? Ho chiesto spiegazioni per il mancato rosso a Rog, non ero mai stato espulso, non ho offeso nessuno. Penalizzati perchè in bassa classifica? Non dico che senza quell’episodio avremmo vinto, è molto più sottile. Ognuno di noi ha il diritto di far valere le proprie ragioni. Le altre non camminano, ma hanno accumulato un vantaggio e dobbiamo fare qualcosa di straordinario. Noi continuiamo a pensare che possiamo farcela”.

Mentre alla Rai ha dichiarato:

E’ chiaro per la differenza di valori ci stanno i tre gol di distacco, per merito nostro e per l’impegno del Napoli in Coppa loro non sono riusciti a fare le cose al meglio. Torti arbitrali? Tutte le squadre le subiscono, il discorso è ancora più ampio perchè deve valere per tutti e per tutte le squadre che lottano per non retrocedere. O si decide di non parlare con grande classe. Oggi siamo stati penalizzati dalle scelte arbitrali, dubbi sui due rigori e c’era l’espulsione per Rog. Ogni volta non devo preparare una partita spaventandomi che qualcuno si lamenti”.


Guarda il VIDEO

SHARE