Bonucci SHOCK: “Ecco perché ho pensato di lasciare il calcio”

Sono tanti i temi trattati nella lunga intervista concessa dal centrale della Juventus, Bonucci, a ‘Repubblica’, andando dalle vicende familiari al mercato, partendo dall’attualità, ovvero dal Natale appena trascorso: “Supercoppa? Nessun rimpianto. Ho festeggiato il Natale a Viterbo, a casa mia, mentre a Capodanno sarà a Sestriere, con mia moglie Martina e i nostri figli, Lorenzo Filippo e Matteo Marco. Momenti semplici, con un regalo fatto da qualcuno più grande di noi”.

MATTEO – “La paura è durata da luglio fino a qualche giorno fa. Ora gli ripeto che è un campione, come un mantra, e gli leggo libri di favole, le storie di Cars. E’ tornato a giocare col fratello e presto potranno di nuovo fare la lotta. Tutto è iniziato dopo gli Europei di Francia. Tre settimane prima gli era stata rimossa una piccola ernia inguinale. Una sciocchezza ma lo vediamo diverso. Una serie di comportamenti ci preoccupano e torniamo subito a Torino. Gli esami diagnostici rivelano una patologia acuta e occorre subito intervenire. Il giorno dopo entra in sala operatoria, uscendone alle quattro del pomeriggio. Prima di entrare ci ha fatto il verso del leone, a infondere più coraggio a noi che a sé. E’ tornato a casa il dieco agosto, tredici giorno dopo l’intervento. Un recupero record”.

 

loading...

FONTE: CALCIOMERCATO.IT


Guarda il VIDEO

loading...
SHARE